Patrizia Speroni
Leggimi

I salentini Boomdabash coerenti anche al Festival

I salentini Boomdabash portano un pezzo della loro terra d’origine sul palco del teatro Ariston di Sanremo. Dopo essere stati la colonna sonora della scorsa estate con la canzone “Non ti dico no”, cantata con Loredana Bertè, vogliono farsi conoscere ad un pubblico più vasto. Legittimo, dunque, utilizzare la manifestazione come[…]

Dettagli »

Claudio Baglioni dirottatore del Festival

Durante la conferenza di presentazione della 69° edizione del Festival di Sanremo, un appellativo per Claudio Baglioni è stato ripetuto più volte: “dirottatore”. Legittimo chiedersi in che senso. Anche quest’anno Baglioni ha le idee chiare: dirottare il Festival. Destinazione giovani. Si amplia l’offerta musicale, nella diversità dei generi e ci[…]

Dettagli »

Ugo Pagliai racconta il suo modo di essere attore

C’era una volta un papà che guardava la televisione insieme alla sua bambina. Le spiegava che quegli uomini e quelle donne che recitavano negli sceneggiati televisivi erano dei grandi attori. La bambina restava affascinata dalla loro eleganza e dalla trama delle storie che vedeva ogni sera in quella enorme scatola[…]

Dettagli »

Ho interrogato il professor Roberto Vecchioni

Quanto mi piace chiacchierare con Roberto Vecchioni. Sempre un passo avanti rispetto agli altri, sempre dalla parte dei giovani. Si era inventato “Telebigino”, un programma andato in onda dal 1978 al 1981 su Antenna 3 Lombardia. Il programma era condotto da Cino Tortorella e dallo stesso Roberto. Quale la finalità? Aiutare[…]

Dettagli »

Ermal Meta presenta “Non abbiamo armi”

Ermal Meta ha presentato il suo terzo album di inediti, nella sala stampa del Teatro Ariston di Sanremo. Il nuovo lavoro si intitola “Non abbiamo armi” e contiene 12 canzoni. Un album autoprodotto, una scrittura onesta e diretta ed una fotografia – senza filtri – di momenti della sua vita:[…]

Dettagli »

Red Canzian in conferenza stampa a Sanremo

Red Canzian arriva in sala stampa ed il microfono è subito suo. Invita tutti i giornalisti al Dopofestival perché lui, musicista da sempre, ha una gran voglia di suonare il basso dal vivo: In veste solista, ribadisce che non ci sono più le condizioni per i Pooh di stare insieme ancora,[…]

Dettagli »

Mario Biondi porta la bossa nova a Sanremo

08Mario Biondi è stato ospite a Sanremo, ma mai concorrente. Ha deciso di mettersi in gioco con una brano in italiano. Di fatto Mario non è mai stato considerato un cantante italiano, data la sua preferenza per la lingua inglese. Legittimo chiedergli se è una canzone nata e pensata in[…]

Dettagli »

Ornella Vanoni: classe, stile ed eleganza

Ornella Vanoni, sono curiosa di vederla da vicino. Una donna che ho sempre considerato libera, trasgressiva quanto basta, moderna e libera quando ancora alle donne non era concesso esserlo. Ho provato a pensare a quali possono essere state le motivazioni che l’anno spinta ad accettare l’invito di Claudio Baglioni. La risposta[…]

Dettagli »

James Taylor a Sanremo ed è subito emozione

Arriva James Taylor, quai in sordina. Eppure sono 50 anni di onorata e prestigiosa carriera musicale. Un pezzo di storia della musica che mostra un’umiltà ed un rispetto per il pubblico che raramente si vedono in questi contesti. Sulle spalle tanta esperienza ed ancora il desiderio di raccontarsi, atraverso il[…]

Dettagli »

Luca Barbarossa spiega l’uso del dialetto a Sanremo

In sala stampa arriva Luca Barbarossa. Gli viene subito chiesto perché la scelta del dialetto nella canzone “Passame er sale”, in gara al Festival. La canzone è il singolo di lancio del nuovo album “Roma è de tutti”. Il dialetto sembra escludere, ma in realtà è inclusivo. Il dialetto di[…]

Dettagli »